22.2 C
New York
martedì, Luglio 5, 2022

Buy now

Venezia, i carabinieri piantano il primo Bosco del Cinema

Il reparto Biodiversità mette dimora 100 alberi nell’isola della Certosa: saranno dedicati ai vincitori dei Leoni d’Oro alla carriera e ai film della Mostra del Cinema. Domani, 9 settembre, la cerimonia

VENEZIA. I carabinieri del Raggruppamento Biodiversità metteranno a dimora circa cento piante appartenenti a diverse specie della flora autoctona che saranno dedicate ai vincitori dei Leoni d’Oro alla carriera e ai film della Mostra del Cinema che nel tempo si sono distinti per l’alto valore ambientale.

Il primo Bosco del Cinema  nascerà sull’Isola della Certosa prospicente il Lido di Venezia, sede storica della Mostra, giunta quest’anno la 78esima edizione.

 Giovedì 9 settembre alle 15 la piantumazione degli alberi. L’evento si svolgerà alla presenza alla presenza delle autorità e di circa quaranta giovani studenti, già impegnati localmente in progetti di sostenibilità.

Ogni pianta sarà dedicata ad uno degli artisti che nel corso degli anni è stato insignito del Leone d’oro alla carriera, nonché ai dieci film vincitori del Green drop award che in questi anni sono stati segnalati alla Mostra per il loro alto valore ambientale.

L’iniziativa rientra nell’ambito delle attività previste dal Protocollo d’intesa fra il Ministero e l’Arma dei carabinieri con particolare riguardo al progetto “Un albero per il futuro”.

Le piante che verranno messe a dimora provengono dal Centro Nazionale Carabinieri Biodiversità di Peri e sono state allevate utilizzando sementi certificate e selezionate in relazione alla flora autoctona presente sull’isola: Olmo campestre, Frassino meridionale, Leccio, Pioppo bianco, Sambuco, Prugnolo e Gelso nero.

Ogni piantina sarà geolocalizzata e inserita nel bosco diffuso “Un albero per il futuro”. 

Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Articoli Recenti