22.2 C
New York
martedì, Luglio 5, 2022

Buy now

Vendevano maglie da calcio contraffate, denunciati in quattro nel Veneziano

La Guardia di Finanza  ha sequestrato seimila articoli. L’operazione  è partita da un controllo eseguito dai finanzieri in un negozio che esponeva alcune centinaia di prodotti di vestiario sportivo con etichette del produttore riportanti la dicitura “Non conforme all’originale”

VENEZIA. La Guardia di Finanza di Venezia ha sequestrato 6.000 magliette di squadre di calcio con marchio contraffatto, di nazionali e di noti club italiani ed esteri.

L’operazione è scaturita da un controllo eseguito dai finanzieri in un negozio che esponeva per la vendita alcune centinaia di prodotti di vestiario sportivo con etichette del produttore riportanti la dicitura “Non conforme all’originale“.

Tramite l’esame della documentazione di acquisto e l’utilizzo delle banche dati, i militari sono risaliti alla società importatrice dei capi di abbigliamento e alla ditta distributrice, entrambe della provincia di Venezia, dove sono stati fatti ulteriori controlli.

Gli accertamenti presso i magazzini delle due aziende hanno permesso di rivenire ulteriori 5.700 prodotti simili – tra magliette e accessori – alcuni dei quali con il logo “Figc”, che sono stati sottoposti a sequestro per contraffazione. Al termine dell’operazione, quattro persone sono state denunciate per ricettazione e contraffazione. 

Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Articoli Recenti