23.4 C
New York
martedì, Luglio 5, 2022

Buy now

La prima elementare salta I bambini a Ca’ Farsetti

LA PROTESTA

La vicenda della prima elementare Montessori della scuola Renier Michiel senza deroga arriva a Roma. Ieri i bambini, insieme ai genitori, hanno simbolicamente occupato il colonnato di Ca’ Farsetti con disegni colorati e scritte a favore della scuola a cui sperano di andare. Oggi intanto si discuterà della deroga per la formazione della nuova prima in commissione parlamentare. A tanto sono dovuti arrivare i genitori che hanno coinvolto i parlamentari Vanin (M5S) e Ferrazzi (Pd) per tentare di avere risposte che nessuna istituzione locale sta dando loro. «I nostri figli», hanno spiegato durante la conferenza stampa organizzata in Comune da Tutta la Città Insieme, « lunedì 13 settembre li porteremo alla Giudecca, anche se non ci sarà nessuno ad accoglierli. È l’unico modo che abbiamo per dimostrare le mancanze del mondo della scuola nei nostri confronti». «Il direttore generale regionale», spiega Giovanni AndreaMartini, «si trincera dietro al fatto che le decisioni vengono prese a Roma, la dirigente scolastica dell’Istituto Comprensivo Dante Alighieri, la professoressa Maria Rita Pagano, alza le mani e dà 5 giorni per spalmare gli iscritti Montessori in altre sezioni o plessi, e il Comune, che ha speso 70 mila euro per spostare la Sezione alla Giudecca, si chiude in un assordante no-comment». —

Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Articoli Recenti