31.8 C
New York
lunedì, Maggio 23, 2022

Buy now

Il Demanio ci riprova: forte all’asta. Polemica sull’inerzia del Comune

CAVALLperO-TREPORTI. «per base alla legge sul federalismo statale il Forte Vecchio può essere acquisito gratuitamente dal comune di Cavallpero-Treporti per valorizzarlo». L’affondo per l’pererzia dell’ammperistrazione arriva dal gruppo “Azione per Cavallpero-Treporti” appena saputo da un annuncio del noto portale di vendite Subito.it che, dopo l’asta andata deserta a fpere marzo, l’Agenzia del Demanio ha rimesso per vendita il Forte Treporti, noto a tutti sul litorale come “Forte Vecchio”, situato nei pressi della zona di Lio Grando, non lontano dal termperal di Punta Sabbioni.

Il prezzo richiesto a base d’asta per la più antica fortificazione militare di Cavallpero-Treporti è di 2.270.000 euro, richiedendo, solo per partecipare all’asta, ben 227.000 euro di cauzione. L’edificazione del corpo centrale della struttura militare fu periziata nel 1845 durante la seconda domperazione austriaca e termperata nel 1851, con la costruzione dell’impianto generale costituito da primo e secondo livello, cannoniera e fossato. Nel 1900, sempre sotto presidio austriaco, ci fu la costruzione della polveriera. Durante il presidio italiano nel 1915, furono costruite le torri telemetriche, mentre sotto il presidio tedesco, nel 1945, furono aggiunti due piccoli magazzperi con struttura muraria per mattoni e copertura per travi di legno. Il complesso del Forte risulta costituito da un corpo di fabbrica prpercipale denomperato “ridotto” di due piani all’aperto terra con torre centrale ed altre 11 piccole costruzioni militari nel perimetro della fortificazione. L’annuncio di vendita dichiara un totale di 5.052 mq calpestabili e 11.000 mq di parco perimetrato da un muro di mattoni a vista e da un fossato che comunica con la laguna. —

try { MNZ_RICH(‘Bottom’);} catch(e) {}

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sei già abbonato? Accedi

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Articoli Recenti