22.2 C
New York
martedì, Luglio 5, 2022

Buy now

Acqua alta, 62 milioni stanziati per Venezia: serviranno per pontili, rive e fondamenta

Le immagini della marea in centro storico. Fino ad oggi sono già stati eseguiti 57 milioni di lavori pubblici dopo l’acqua alta del 2019, 32 milioni di rimborsi a privati e attività

Firmato un nuovo decreto dalla struttura commissariale. Mancano ancora i ristori per chi ha subito danni da 20 mila euro

VENEZIA. A distanza di più di 27 mesi dall’acqua alta del 12 novembre 2019, ecco altri 62 milioni di euro che serviranno a finanziare 48 interventi strutturali per mettere in sicurezza rive, approdi e pavimentazioni della città. Finanziati dal governo, i soldi sono stati previsti nell’ultimo decreto firmato dal sindaco Brugnaro in qualità di commissario straordinario per l’emergenza acqua alta.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€ poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi la Nuova Venezia la comunità dei lettori

Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Articoli Recenti